Questo unico tetto continuo crea una nuovo tipo di interazione tra il tetto a falde richiesto ed il tipo edilizio desiderato di casa per le vacanze

Weissensee

TIPOLOGIA Casa vacanze
STATO Progetto preliminare 
LUOGO Weissensee, Austria
ANNO 2017 
CLIENTE Privato

PROJECT ARCHITECT Peter Pichler
DESIGN TEAM Micol Fronza

Seguendo il regolamento edilizio locale, i volumi sono stati provvisti di tetto inclinato, suddiviso in due sottovolumi e allineati con il pendio (la falda) in modo da poter catturare la vista del lago il piu’ possibile.I volumi sono stati poi ulteriormente divisi in singole unita’ in modo da creare, anziche’ appartamenti vacanza, come richiesto, delle vere e proprie case vacanza, tutte interconnesse tramite spazi di circolazione e garage sotterranei. Ogni unita’ dispone di accesso indipendente dall’esterno.
In modo da evitare il tipico effetto da piccolo chalet, tutti i singoli volumi sono poi stati connessi tra loro con un unico tetto continuo. Questo espediente crea una nuovo tipo di interazione tra il tetto a falde richiesto ed il tipo edilizio desiderato di casa per le vacanze.
In modo da mantenere la facciata ed il tetto dall’aspetto coerente, pulito (cristallino, semplice), l’intero guscio dell’involucro esterno e’ rivestito da fasce (strisce, listelli, bande) verticali di lamiera d’acciaio riflettente, che, grazie alla sua superficie lucida, cattura i colori del paesaggio circostante, verde nel periodo estivo e bianco in quello invernale, che si rispecchiano a loro volta sulle pareti stesse degli edifici.I rivestimenti degli spazi privati esterni e delle cabine sauna sono realizzati in legno di larice lasciato al naturale, cosi da creare un contrasto (contrapposizione) con la purezza cristallina delle pareti del guscio esterno.In direzione del lago le facciate sono interamente vetrate e i parapetti dei balconi sono stati lasciati il piu’ trasparente possibile.